quarto chakra

Il chakra del cuore e’ collocato sullo sterno all’incirca all’altezza della linea mediana orizzontale dei seni. 

Nel caso di funzionamento disarmonico, sul piano fisico si potranno avere sintomi a livello del torace, quali senso di costrizione, dispnea, aritmie, tachicardia, palpitazioni, asma e via dicendo, senza peraltro avere riscontri oggettivi dalle indagini cliniche.

Dal punto di vista psichico ed emozionale, si tendera’ ad amare gli altri solo in funzione dei riconoscimenti e della gratitudine che questi possono dare in cambio.

Qualora invece il chakra fosse ipofunzionante, a livello fisico s’evidenziera’ un cattivo funzionamento del diaframma, con problemi respiratori e cardiaci, mentre dal punto di vista psichico ed emozionale si tendera’ ad esprimere sentimenti d’odio e rancore, oppure di freddezza, indifferenza, insensibilita’.

Il quarto chakra, e’ il centro dell’intero sistema energetico dei chakra, infatti esso collega i tre centri inferiori, di natura fisica ed emotiva, legati alla terra, con i tre superiori piu’ mentali e spirituali, legati al cielo.

E’ per mezzo dell’attivita’ armonica di questo chakra, che le persone sono in grado d’entrare in empatia con tutto cio’ che esiste e di coglierne la bellezza e l’armonia. Infatti, la funzione di questo centro energetico e’ quella della capacita’ d’esprimere amore puro e incondizionato.

Il quarto chakra e’ il centro che consente lo sviluppo e l’utilizzo della capacita’ di trasformazione e guarigione di se’ e degli altri.

Gli alimenti in relazione a questo chakra sono i vegetali, poiche’ racchiudono in se l’energia vitale della luce solare (cielo) e, contemporaneamente l’energia vitale che proviene dalla terra.

Grazie per esserti iscritto alla nostra mailing list.
Questa e-mail è già stata registrata