4 metodi migliori per la manutenzione di gioielli in ottone

Scopri i 4 metodi migliori per la manutenzione di gioielli in ottone semplici ed efficaci per avere gioia e divertimento con il tuo gioiello in ottone. Da 30 anni usiamo questi metodi nel nostro lavoro tra creazione e vendita. Iniziamo con una brevissima introduzione su cosa è l'ottone. 

ottone anticato

L'ottone è un metallo molto ricercato perché unico e diverso da tutti gli altri.

L'ottone è un metallo molto ricercato perché unico e diverso da tutti gli altri. Ha un colore simile all'oro, ma ha anche una base di rame che gli conferisce proprietà uniche. Non è pesante come il rame, ma è più pesante dell'argento.

  • usato per la prima volta ne XVI secolo
  • usato a scopi decorativi e pezzi artistici
  • realizzazione strumenti musicali per l'alta qualità sonora
  • utilizzo nel campo monetario fino al 20 esimo secolo

Perché i gioielli in ottone sono così unici e speciali ?

Anello in ottone

Il suo colore, simile all'oro, rende molto particolare il tuo gioiello in ottone. L'ottone è una lega non ferrosa, quindi non si può arrugginire, composta da rame e zinco e quindi del tutto anallergico. Inoltre non necessita di placcature o bagni che lo rendono bello e lucido. Anche se non lo lucidi e lo lasci a se stesso si possono creare delle superfici e patine molto decorose e interessanti. L'invecchiamento e l'usura può essere considerato anche un effetto desiderato che in alcune creazioni viene creato artificialmente per ottener l'effetto antico.

Però qui non vogliamo parlare dell'invecchiamento ma della pulizia e lucidatura del tuo gioiello in ottone

4 metodi migliori per la manutenzione di gioielli in ottone

Metodo 1 - Aceto

Pulizia collana in ottone

Questo metodo è adatto a tutti gli oggetti in ottone ma particolarmente comodo per gioielli morbidi come catene e bracciali che non hanno superfici ampie e lisce da strofinare.

Implica l'immersione dei tuoi gioielli in ottone in una pentola con aceto bianco e la bollitura finché tutti gli ossidi non vengono rimossi dalla superficie. Infine, lo lavi bene con un sapone neutro (puoi strofinarlo con uno spazzolino morbido per ottenere un risultato migliore). Quindi, sciacqua bene i tuoi gioielli in ottone con acqua corrente fredda e asciugali molto bene con un asciugacapelli. Per proteggerlo, strofina un po' di olio di cocco naturale sui gioielli per evitare la creazione di nuovi ossidi.

Metodo 2 - Bicarbonato e limone

Due cose che dovresti sempre avere in casa se sei amante di gioielli, indipendentemente se sono d'argento, oro, bronzo o ottone. 

Mescola un po' di acqua tiepida con bicarbonato fino ad ottenere una pasta morbida e omogenea. Dopodiché applicala in maniera uniforme sul tuo gioiello. Lascia agire tutto ca. 10 minuti strofinando con uno spazzolino da denti morbido (tempi dipendono dal grado di ossidazione), sciacqua tutto bene con acqua e limone e infine asciuga tutto molto bene con un asciugacapelli (se hai superficie lisci anche con un panno).

Metodo 3 - Indossando

Questo è il metodo che a noi piace di più. Infine un gioiello viene creato e acquistato per essere indossato e darti soddisfazione. 

Come mai indossare il mio gioiello in ottone dovrebbe aiutarmi a tenerlo lucido? Indossando per esempio un anello o un bracciale lo sottoponi a un continuo contatto con asciugamani, vestiti e, se sei una persona che non si toglie mai quello che ha indossato, anche le lenzuola del tuo letto. I saponi sotto la doccia o quando ti lavi le mani fanno il resto.

Come mai questo? Semplice. Tanti prodotti che usiamo per lucidare sono degli abrasivi che asportano strati finissimi della superficie del tuo gioiello e quindi anche agenti che creano ossidi oppure gli ossidi stessi.

Lo hai già provato ma in alcuni punti hai notato che si crea una patina? È molto probabile che si tratti delle parti in cui il tuo gioiello in ottone ha un contatto con la pelle. Questo può succedere a secondo il tipo di acidità della tua pelle (valore PH) ma questo significa solo che hai bisogno di lucidarlo qualche volta in più di altri. 

Scopri il carattere antibatterico in questo studio scientifico della American society for Microbioligy.

Metodo 4 - Prodotti commerciali

L'uso di prodotto commerciali ha il suo beneficio anche se preferiamo prodotti naturali ed ecocompatibili

I prodotti che usiamo sono acquistabili in qualsiasi saponeria, supermercato o ferramenta.

  • Splendi rame in crema o spray. Crema per superfici lisci e spray per catene e collane
  • Sidol rame in crema
  • Smac rame in crema

Tutti questi prodotti sono abrasivi nella versione crema e creano una protezione temporanea contro la creazione di ossidi sul tuo gioiello in ottone.

Conclusione

Ora che hai scoperto i 4 metodi migliori per la manutenzione di gioielli in ottone e sei un amante del color oro preferendo avere un oggetto che ti duri col passare degli anni è ora di provare un gioiello in ottone. Scopri la nostra collezione di gioielli in ottone. - a presto

L'ottone è un metallo molto ricercato perché unico e diverso da tutti gli altri. Ha un colore simile all'oro, ma ha anche una base di rame che gli conferisce proprietà uniche. Non è pesante come il rame, ma è più pesante dell'argento.

  • usato per la prima volta ne XVI secolo
  • usato a scopi decorativi e pezzi artistici
  • realizzazione strumenti musicali per l'alta qualità sonora
  • utilizzo nel campo monetario fino al 20 esimo secolo

 

Grazie per esserti iscritto alla nostra mailing list.
Questa e-mail è già stata registrata